Fotovoltaico


Il sole è una fonte di energia inesauribile, ed è l'unica fonte di energia "esterna" alle risorse disponibili sul nostro pianeta.

La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare direttamente l'energia solare in energia elettrica.


Vantaggi:


♦ assenza di qualsiasi tipo di emissione inquinante

♦ risparmio di combustibili forssili

♦ estrema affiabilità poichè non esistono parti meccaniche (vita utile superiore ai 30 anni)

♦ costi di manutenzione minimi

♦ modularità del sistema (per aumentare la taglia basta aumentare il numero dei moduli)


5 cose da sapere:

♦Con la detrazione 50% puoi usufruire anche dello scambio sul posto che permette di ridurre la bolletta.

♦Il costo dell'energia elettrica continuerà a salire, renditi indipendente installando il fotovoltaico.

♦Nel 2015 l'investimento in Fotovoltaico può ripagarsi da solo entro 6-8 anni, fornendo un significativo ritorno economico.

♦Il buon rendimento dell'impianto è garantito per 25 anni

♦Un impianto fotovoltaico nell'arco di 25 anni garantisce un ritorno d'investimento pari al 8% annuo



Integrazione con scaldacqua a pompa di calore

Da oggi è possibile produrre acqua calda sanitaria utilizzando un sistema efficiente e rispettoso dell'ambiente.


Gli innovativi scaldacqua a pompa di calore, rappresentano l'evoluzione ecologica degli scaldacqua tradizionali.

- Risparmio energetico - Fino al 75% grazie all'innovativo sistema a pompa di calore

- Minimo impatto ambientale - L'uso di pompe di calore favorisce la riduzione di gas serra

- Detrazione fiscale 

Il principio di funzionamento sfrutta il calore dell'aria come fonte rinnovabile, creando tanti litri d'acqua calda con pochissima energia. Una resistenza elettrica integrativa entra in funzione quando la richiesta di acqua calda è elevata oppure ogni qualvolta si avrà la necessità di scaldare l'acqua nel minor tempo possibile.
Gli scaldacqua a pompa di calore Nuos sono la soluzione ideale sia per nuove installazioni che per la sostituzione dei vecchi scaldabagni elettrici o a gas.


 

 

Installare uno scaldacqua a pompa di calore, consente di consumare energia fotovoltaica per produrre l'acqua calda, diventa un sistema per accumulare energia, che altrimenti andrebbe immessa in rete.

Con qualche piccolo accorgimento, si può far accendere lo scaldacqua solo quando ci sia disponibilità di energia fotovoltaica e quindi non utilizzare mai l'energia elettrica del gestore.

Per i sistemi con scambio sul posto, può essere un ottimo sistema per aumentare l'autoconsumo e quindi massimizzare il ritorno economico.

L’integrazione di scaldacqua a pompa di calore con l'impianto fotovoltaico riduce il costo dell’energia elettrica per la produzione di acqua calda sanitaria di oltre il 95%, grazie all’utilizzo diretto dell’energia generata dal sole e all’energia addizionale scambiata con la rete.

Una soluzione all’avanguardia che garantisce un ulteriore risparmio energetico ed economico e permette di produrre acqua calda per le proprie attività domestiche in modo intelligente e in completa sintonia con l’ambiente.

Risparmio stimato secondo un costo medio dell’energia di 0,21 €/kWh (Fonte Media Eurostat 2009-2010 per un consumo di tipo residenziale in Italia) e un ricavo medio di energia scambiata di 0,14 €/kWh (Fonte stima interna dei ricavi medi per energia scambiata comprensivi di quota energia e quota servizi).

 

Sistemi Fotovoltaici con Accumulo di energia elettrica

Il nuovo sistema per l'accumulo di energia è studiato per tutte le applicazioni domestiche e industriali che vogliono utilizzare energia pulita in modo efficiente e rendersi autonomi per il proprio fabbisogno energetico. L’elettronica è progettata per essere di facile installazione e per integrarsi anche con gli impianti esistenti, senza rilevanti modifiche e mira ad avere i più alti rendimenti nella gestione del gruppo batterie, con vita attesa dai 10 ai 20 anni (a seconda della tecnologia usata), che permette di garantire continuità di alimentazione ai propri carichi per 24 ore, mantenendo la rete tradizionale come riserva di emergenza.

 

I vantaggi principali sono:

Gestione degli spunti di corrente senza aumentare la taglia del contatoreProtezione dai black-outFacile lettura dei propri consumi e del risparmioRitorno dell’investimento breve e sicuro

Il concetto che sta alla base delle soluzioni di accumulo consiste nel creare un polmone di energia per meglio rispondere alle richieste dei carichi collegati, che sono tipicamente diverse come ampiezza e collocazione temporale rispetto alla disponibilità di energia fotovoltaica, portando l’autoconsumo tipico (25-35%) più vicino al 100%.

I prodotti attualmente disponibili nei modelli standard monofase e trifase hanno potenze che partono dai 3 kW ed arrivano a 20 kW.

La flessibilità e dinamicità dell’azienda permette però di realizzare soluzioni mirate in termini di potenze e capacità di accumulo per le specifiche applicazioni.

 
 
 
 

Il grafico rappresenta i consumi tipici di un’abitazione (blu) e l’energia prodotta da un impianto fotovoltaico (gialla).
E’ facile notare come, senza l’utilizzo di un sistema di accumulo, si riesca a consumare solo una piccola frazione dell’energia prodotta, stimabile intorno al 25%.

I sistemi di accumulo sono installabili anche su impianti esistenti e sopratutto usufruiscono delle agevolazioni fiscali previste per il FOTOVOLTAICO !!!!!

 

Sopralluoghi e preventivi gratuiti

 

Telecontrollo impianto, massimizza l'investimento!

grazie all'interfaccia ottica collegata direttamente al contatore di produzione GSE la centralina di telecontrollo legge i dati di produzione e li trasmette via GPRS al portale cloud, dove vengono archiviati.

In questo modo le variabili degli impianti sono sempre aggiornate e consultabili in ogni momento su qualsiasi dispositivo (pc, Smartphone, tablet) e ovunque ci si trovi, sincronizzati automaticamente.

Ottimizzare i consumi in base alla reale disponibilità energetica diventerà un gioco da ragazzi!!

Pretendi il massimo dal tuo impianto fotovoltaico!!